Andrea Mascetti: “Valore Italia diventerà protagonista nel rilancio della cultura”  

Andrea Mascetti

Dare vita a un luogo dinamico, sperimentale e interdisciplinare in cui formare i restauratori del futuro. È con questo obiettivo che nel 2019 Fondazione Enaip e Umana Forma hanno deciso di costituire Valore Italia Impresa Sociale. Il Centro di ricerca e Alta formazione porterà avanti le attività della storica Scuola di Restauro di Botticino, che dal prossimo anno accademico si svolgeranno non più nella sede bresciana ma all’interno del Milano Innovation District. La mission del Centro non è tuttavia circoscritta al restauro. A spiegarlo è Andrea Mascetti, dallo scorso febbraio componente dell’Advisory Board. Esperto di cultura, è Coordinatore e membro della Commissione Centrale di Beneficenza di Fondazione Cariplo. Da anni si occupa di progetti culturali, sia nel mondo associativo che istituzionale. “Valore Italia è certamente un’iniziativa innovativa che si occupa di restauro – ha detto – ma che in realtà porta molte idee e iniziative nell’ambito del lavoro e nel settore dei beni culturali”. Creando nuove professionalità in un settore dei Beni Artistici e Culturali, considerato strategico in Italia, il progetto intende contribuire allo sviluppo del Paese non solo dal punto di vista culturale, ma anche sociale, sostenibile e inclusivo. Interventi in chiave ecosostenibile, conservazione del Patrimonio, fabbricazione digitale e internazionalizzazione le parole chiave dell’approccio metodologico scelto: “Sono convinto che, anche con l’impegno dell’advisory board, composto da persone di grande competenza ed esperienza, Valore Italia diventerà un soggetto centrale nella promozione e nella valorizzazione della cultura nel nostro Paese”, conclude Andrea Mascetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

undici − 3 =