Etra supera la media nazionale in efficienza

Etra sede

Nell’attuale panorama di servizi pubblici in Italia, Etra si distingue come un esempio emblematico di efficienza e sostenibilità, ponendosi al centro di un dialogo innovativo tra amministrazione pubblica e cittadini. Con una spesa pro capite nell’idrico di 102 euro nel 2023, ben al di sopra della media nazionale di meno di 70 euro, Etra dimostra un impegno significativo verso gli investimenti nel settore, riflettendo una gestione oculata e orientata al futuro. Anche nel servizio rifiuti, l’azienda si posiziona in modo vantaggioso rispetto al contesto nazionale, con tariffe annuali per l’utenza domestica ampiamente inferiori alla media, attestandosi a 186 euro contro una forchetta nazionale che varia tra i 270 e i 370 euro.

Questi dati non sono solo numeri ma rappresentano la concretezza di un impegno verso l’eccellenza e la sostenibilità, caratteristiche che hanno reso Etra un punto di riferimento nel settore dei servizi pubblici. “Guardiamo al futuro con fiducia,” afferma Flavio Frasson, riconfermato alla presidenza del Consiglio di amministrazione, “consapevoli che la nuova Etra è frutto di una buona idea, quella di cambiare in meglio la qualità di vita delle persone, rispettando il territorio e ponendoci come fattore di sviluppo e di produzione di ricchezza per le nostre comunità.”

Gli investimenti di Etra nel 2023, che ammontano a quasi 80 milioni di euro, sono destinati principalmente al servizio idrico e ai servizi ambientali, con piani per il 2024 che prevedono ulteriori investimenti oltre i 70 milioni di euro nel solo settore idrico. Questi fondi saranno utilizzati per progetti di ampio respiro come l’ultrafiltrazione di Fontanazzi e il potenziamento del depuratore di Limena, mirando a una gestione delle risorse idriche sempre più efficiente e sostenibile.

L’approccio di Etra non si limita agli investimenti infrastrutturali ma abbraccia una visione olistica della sostenibilità come pilastro della propria strategia aziendale. L’azienda si impegna a diffondere la cultura del rispetto per l’ambiente attraverso scelte coraggiose e responsabili, puntando a diventare un modello di sostenibilità, innovazione e qualità dei servizi. Questa mission è supportata dalla predisposizione di un Piano di Sostenibilità e di un sistema di rendicontazione integrato, che coinvolge tutti i livelli dell’organizzazione.

La formazione continua del personale rappresenta un altro aspetto fondamentale dell’impegno di Etra verso l’eccellenza. Con oltre 40.000 ore di formazione previste nel 2023 e l’introduzione di politiche di lavoro flessibile, l’azienda dimostra un’attenzione particolare al benessere dei propri collaboratori e alla loro crescita professionale.

La digitalizzazione dei servizi è un altro tassello chiave della strategia di Etra per il futuro, con l’introduzione di un nuovo portale web e un’app per la gestione delle pratiche che renderanno i servizi più accessibili ai cittadini, riducendo al contempo l’impatto ambientale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 15 =