Epson completa transizione sostenibile tramite fonti rinnovabili

Epson logo e pay off

Epson, azienda giapponese leader nel settore manifatturiero, ha recentemente compiuto un passo significativo verso la sostenibilità ambientale. A partire da dicembre 2023, la società ha annunciato che tutte le sue sedi in tutto il mondo utilizzano esclusivamente energia elettrica da fonti rinnovabili. Questo spettacolare traguardo rende Epson la prima azienda giapponese nel settore manifatturiero a completare con successo la transizione verso l’energia sostenibile in tutte le sue sedi globali.

Con un consumo annuale totale di circa 876 GWh di energia elettrica, l’adozione di fonti rinnovabili per soddisfare questa domanda energetica ha l’obiettivo di ridurre le emissioni annuali di anidride carbonica di Epson di circa 400.000 tonnellate. Questo impegno rientra nell’iniziativa Environmental Vision 2050 di Epson, che si propone di diventare un’azienda “carbon negative” e di eliminare l’uso di risorse non rinnovabili.

L’uso di energia elettrica da fonti rinnovabili è uno dei pilastri su cui Epson sta costruendo la sua strategia di decarbonizzazione. Nel marzo 2021, Epson aveva dichiarato il suo obiettivo di passare al 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili entro il 2023 per coprire il fabbisogno elettrico di tutte le sue sedi globali. Nel novembre 2021, questo passaggio è stato completato in Giappone, mentre nel dicembre 2023, nei tempi previsti, è stato esteso a livello mondiale.

Ma l’impegno dell’azienda non si ferma qui. Oltre all’approvvigionamento di elettricità da fonti rinnovabili, l’azienda promuoverà l’adozione di energia autoprodotta e sosterrà lo sviluppo di nuove fonti di energia attraverso la cogenerazione. Epson si impegna anche a ridurre l’energia associata alla produzione e ai prodotti stessi, avanzando ulteriormente nella circolarità delle risorse per raggiungere il suo obiettivo di diventare “carbon negative“.

Yasunori Ogawa, il Presidente mondiale della società, ha commentato: “Per otto decenni, Epson ha dimostrato un approccio proattivo alla protezione ambientale. Ora, in soli due anni e dieci mesi dal momento in cui abbiamo dichiarato il nostro impegno nel 2021, abbiamo completato con successo il passaggio al 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili in tutte le sedi del Gruppo. Questo non solo ci aiuterà a raggiungere gli obiettivi, ma contribuirà a facilitare una più ampia adozione dell’energia elettrica da fonti rinnovabili nella collettività, diffondendo la consapevolezza su questo tema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 3 =