Consap, Vincenzo Sanasi d’Arpe: la 6a direttiva auto e il rafforzamento della tutela delle vittime di sinistri stradali

Vincenzo Sanasi d’Arpe

Il recepimento in Italia della 6a direttiva auto è un ulteriore passo avanti per la tutela delle vittime di sinistri stradali in ambito comunitario”. Questo il commento dell’Amministratore Delegato di Consap, Vincenzo Sanasi d’Arpe, a seguito del recente accordo sottoscritto con gli Organismi di insolvenza europei.

L’11 ottobre scorso, Consap – Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A. ha sottoscritto gli accordi per i rimborsi e le rivalse in caso di insolvenza di un’impresa di assicurazione RC auto: intese rese possibili grazie al Decreto Legislativo n. 70 del 15 maggio 2023. Il 16 ottobre, il Consiglio dei Bureaux (COB) ha quindi comunicato alla Commissione Europea le adesioni pervenute fino a quella data da parte dei Fondi di Garanzia dei Paesi dell’Unione Europea, inclusa quella dell’Italia.

Il recepimento in Italia della 6a direttiva auto implica il potenziamento della tutela delle vittime, rendendo obbligatorio in tutti i Paesi dell’Unione Europea il completo risarcimento dei danni subiti in caso di incidente causato da un veicolo assicurato con un’impresa insolvente o in fase di liquidazione.

Consap – ha aggiunto Vincenzo Sanasi d’Arpeha partecipato attivamente ai lavori preparatori della nuova direttiva europea ed è stata tra i primi firmatari insieme ai principali partners europei, confermando la particolare cura e interesse nella gestione del servizio assicurativo pubblico affidatole”.

Per maggiori informazioni:

https://www.consap.it/consap-firma-accordo-tra-organismi-di-insolvenza-europei/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 6 =