Paola Severino ringrazia il Governo per i provvedimenti sulla PA: più formazione per l’alta dirigenza  

Paola Severino

Transizione digitale, governo delle emergenze, sicurezza cibernetica, semplificazione, leadership. Sono solo alcuni degli argomenti cardine sui quali bisogna puntare per formare i membri della nuova Pubblica Amministrazione.
In qualità di presidente della Scuola Nazionale dell’Amministrazione, Paola Severino ha ringraziato sentitamente il Governo per i provvedimenti assunti dal Consiglio dei Ministri a favore del rafforzamento della SNA. Tale iniziativa punterà ad accrescere le risorse umane, finanziarie e amministrative, così da sfruttare a pieno le risorse del Pnrr anche a favore della formazione dell’alta dirigenza della Pubblica Amministrazione. Questa infatti deve essere messa in condizione di amministrare adeguatamente i processi di spesa del Piano secondo i dettami della legalità, del merito e dell’efficienza, come scrive Paola Severino in una nota.
“Molto importante anche la previsione della possibilità di istituire poli formativi della Scuola su tutto il territorio nazionale, spazi nei quali si potranno confrontare i vertici amministrativi di Regioni, Comuni e Città metropolitane, sperimentando comunità di pratica, interazioni con le Università e le imprese del territorio ed erogando corsi innovativi”.
Paola Severino, nominata alla presidenza di SNA a settembre del 2021, manterrà questa carica per quattro anni. La professoressa mette al servizio della PA la sua profonda esperienza professionale di avvocato e accademica. È al contempo Vicepresidente della Luiss Guido Carli e Presidente del Comitato scientifico del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Ex Ministro della Giustizia, fa parte del Consiglio dell’ordine “Al merito della Repubblica italiana”.

Per maggiori informazioni:
https://www.adnkronos.com/pnrr-severino-grata-al-governo-per-il-rafforzamento-della-sna_6RlanOM4KJRrbQETHlOtEV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei + 19 =