“Musica e Medicina”: al via il ciclo di incontri organizzato da Fondazione Bracco con la collaborazione di ICS Maugeri S.p.A.

ICS Maugeri S.p.A.

“Il potere curativo dei suoni è noto già dall’antichità, lo si ritrova spesso anche nella mitologia. Oggi sappiamo che la musica può essere considerata un efficace strumento di cura, in ogni età della vita e in numerosi ambiti clinici”: il potere curativo della musica sarà appunto al centro del ciclo di incontri promosso da Fondazione Bracco con la collaborazione scientifica di ICS Maugeri S.p.A., del Conservatorio di Musica G. Verdi di Milano e del Museo del Violino di Cremona.
Il 10 marzo ha preso il via la rassegna che, presentata lo scorso 3 febbraio in conferenza stampa online, vedrà la partecipazione di medici e professori da tutta Italia. Il ciclo è composto da tre incontri, della durata di due ore, ognuno dei quali prevede una sessione di interventi che si concluderà con un momento musicale dal vivo.
La rassegna, che ha un approccio metodologico innovativo, è iniziata il 10 marzo alle 10:30 con il workshop “Musica per la salute materna e fetale” nella sala Puccini del Conservatorio G. Verdi di Milano. Prosegue il 7 aprile con “Musica in ambito neurologico” presso ICS Maugeri S.p.A. a Pavia, per poi concludersi il 4 maggio con “Musica in ambito ospedaliero” al Museo del Violino a Cremona.
I tre incontri “diffusi e sonori” coinvolgeranno queste tre città e offriranno interessanti approfondimenti sul connubio tra musica e medicina da prospettive diverse. “Il progetto – si legge in una nota – rappresenta la naturale prosecuzione del rapporto tra arte e salute, da sempre centrale nell’impegno di Fondazione Bracco”.

Per maggiori informazioni:
https://www.gazzettadimilano.it/eventi-e-manifestazioni/musica-e-medicina-ciclo-di-incontri-a-cura-della-fondazione-bracco/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

2 × cinque =